top of page

ANTIRAZZISMO, SI PUO' ANCORA IMPARARE E FARE TANTO DI PIU'


APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

SE POTETE DOMANI 11 APRILE ALLE 19 RECATEVI ALLA CASA DELLA MEMORIA A MILANO PER QUESTO INTERESSANTE DIBATTITO SU RAZZISMO E FEMMINISMO , CHE GLI OSPITI TRATTERANNO A PARTIRE DAL LIBRO "PICCOLO MANUALE ANTIRAZZISTA E FEMMINISTA" DI DJAMILA RIBEIRO, edizioni Capovolte, 2022.

IL VOLUME E' RIMASTO PER BEN CENTO SETTIMANE NELLA CLASSIFICA DEI LIBRI PIU' VENDUTI IN BRASILE, DOVE E' USCITO NEL 2019 CON IL TITOLO "PEQUENO MANUAL ANTIRRACISTA". "QUESTO PICCOLO MANUALE - SI LEGGE NELLA PREFAZIONE CURATA DA IGIABA SCEGO- AIUTERA' ANCHE NOI QUI IN ITALIA, UN'ITALIA CHE NEGA DI ESSERE PERPETUATRICE DI RAZZISMO SISTEMATICO ( E LO E'), A METTERE A FUOCO I DILEMMI E I FANTASMI CHE SI AGITANO NELLA NOSTRA CONTEMPORANEITA'".


Djamila Ribeiro è diventata famosa in Brasile grazie al suo attivismo su Internet. È considerata uno dei principali riferimenti del femminismo nero e una delle principali giornaliste nere in Brasile.Nel 2018, Djamila Ribeiro è stata una dei 51 autori, provenienti da 25 paesi, invitati a contribuire ai cosiddetti "Freedom Papers".Nel corso della sua carriera di saggista, Ribeiro ha ricevuto premi come il premio Trip Transformadores (2017), il Prêmio Dandara dos Palmares (2017) e il premio di miglior editorialista al Troféu Mulher Imprensa (2018. Nel 2019, è stata inclusa dalla BBC nella lista delle 100 donne più influenti al mondo.(Wikipedia).

Nel libro l'autrice offre dieci lezioni brevi che consentono di comprendere il razzismo e imparare a combatterlo. Il suo obiettivo è quello di favorire la maturazione di un senso di consapevolezza, con nuovi spunti per chi vuole avvertire la propria percezione di razzismo ed iniziare a cambiare.

L nostra società ha una sua struttura che già di base comprende dinamiche razziste , secondo la filosofa brasiliana, e crea continuamente oppressione, disuguaglianze, negazione di diritti.Riconoscere queste radici che accomunano tutti non può che aiutare il nostro modo di prendere la vita ad evolversi veramente, uscendo da circoli viziosi , apparentemente comodi , ma in realtà pericolosissimi.

Gli ospiti che animeranno il dibattito con l'autrice, aperto dai saluti del console generale del Brasile a Milano Hadil da Rocha-Vianna saranno i seguenti : Ronche Oluwadare, di origini nigeriane, psicoterapeuta familiare, ad orientamento sistemico socio-costruzionista, segue con passione le 'seconde generazioni'; Karen Ricci, autrice del progetto digitale caraseimaschilista@; Simao Amista, antropologo e studioso di filosofie africane e afrodiscendenti; Mari Pagani, consigliera comunale lista civica Città in Comune di Sesto san Giovanni.


131 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2 Post
bottom of page