"DOMINIO E SOTTOMISSIONE", IL POTERE DAGLI SCHIAVI DEL PASSATO ALL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Aggiornamento: 22 feb 2021

Per chi conosce Remo Bodei, filosofo ed accademico italiano scomparso alla fine dello scorso anno, non potrà che essere un piacere approfondirne il pensiero leggendo il libro saggio che è uscito per i tipi de Il Mulino poco prima della sua morte.

“Dominio e sottomissione. Schiavi, animali, macchine, intelligenza artificiale” è una meravigliosa ed epocale ricostruzione del rapporto di potere tra questi due termini, che nella storia dell’uomo si sono alternati, tra evoluzioni, trasformazioni, stasi e riprese, sino ad arrivare a noi, creatori dell’Intelligenza Artificiale, ed autori di una trasformazione che porta proprio la nostra intelligenza umana a doversi confrontare in termini di dominio e sottomissione con i modernissimi e superdotati robot IA, computer potentissimi, dotati non solo di intelligenza, ma anche di volontà.

Chi prevarrà? La visione di Remo Bodei, illuminante, ci invita anche a ritrovare nel limite una chiave di lettura possibile.

Bello, per chi ama approfondire.




55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti